Il 6 e 7 Novembre “Ciclostorica Dante 700″ a Ravenna

Nell’anno delle celebrazioni VIVA DANTE 700, FIAB Ravenna presenta la prima Ciclostorica Dante 700, un evento nuovo per Ravenna, destinato alla città e con un respiro di carattere nazionale.

Una ciclostorica è una manifestazione cicloturistica che rievoca il ciclismo di un tempo, fatta con biciclette e abbigliamento d’epoca. Le biciclette che partecipano hanno caratteristiche particolari come il telaio in acciaio, la leva del cambio sul tubo del telaio, il passaggio dei fili dei freni esterno al manubrio. Si tratta di biciclette rigorosamente costruite prima del 1987 e anche l’abbigliamento dei partecipanti è quello d’antan.

L’evento è sotto l’egida del Giro d’Italia d’Epoca, il circuito che raccoglie e coordina tutte le ciclostoriche d’Italia, nato nel 2011 e dedicato proprio al ciclismo d’epoca. Le tappe sono distribuite nelle più belle località d’Italia e ripercorrono e ripropongono i luoghi e i temi del ciclismo eroico, quello dei campioni italiani intramontabili, come Coppi, Bartali, Guerra, Girardengo, Moser, Saronni e tanti altri.

La Ciclostorica Dante 700, per la sua connotazione di cicloturistica “slow” non competitiva, esalta la valorizzazione del territorio e la tutela del paesaggio facendo apprezzare la bellezza di luoghi incontaminati fruibili agevolmente soltanto con le due ruote e apre la strada a un turismo alternativo che negli ultimi anni ha suscitato un fortissimo interesse.

L’idea è di far conoscere il territorio che ha ispirato il sommo poeta nella stesura della Divina Commedia, ricco di natura e monumenti riconosciuti Patrimonio Unesco, luoghi famosi per le eccellenze enogastronomiche, l’artigianato, la proverbiale ospitalità romagnola e per la grande tradizione sportiva legata al ciclismo.

In questo anno che vede il Comune di Cervia entrare a pieno titolo tra i Comuni Ciclabili, c’è anche il nostro obiettivo non ultimo di predisporre percorsi ciclabili permanenti tra il Comune di Ravenna e quello di Cervia che partecipa a questo evento.

La manifestazione si svolge su due giornate.

Si inizia sabato 6 novembre con due appuntamenti di presentazione dell’evento, il primo a Cervia presso la Biblioteca “Maria Goia” alle 11:00 e il secondo a Ravenna presso il Museo Classis Ravenna, alle 16:30. Ambedue gli incontri saranno anche l’occasione per presentare il libro “Il passe-partout del Novecento” e sarà con noi l’autore Flavio Maria Tarolli.

Per avvicinare il pubblico all’atmosfera della manifestazione gli incontri saranno seguiti da un piccolo momento conviviale.

Domenica 7 novembre l’appuntamento è in Piazza del Popolo a Ravenna alle ore 9:00 per il via alla Ciclostorica, itinerario di 60 km che congiunge Ravenna a Cervia, passa per Classe e attraversa la Pineta nell’ambiente incontaminato del Parco del Delta del Po. Ci sarà un primo tratto ad andatura controllata per le vie del centro storico per proseguire attraverso il percorso permanente della “Foresta spessa e viva” con transito nel Comune di Cervia e nelle località di Milano Marittima, Lido di Savio, Lido di Classe, Lido di Dante, Lido Adriano e Punta Marina Terme. Si rientrerà a Ravenna e l’arrivo è presso l’Autorità Portuale, nell’affascinante zona della Darsena.
Per partecipare alla Ciclostorica è necessaria l’iscrizione su Eventbrite, mentre per partecipare agli incontri di presentazione del sabato è consigliabile la prenotazione sempre su Eventbrite.
Tutte le informazioni sono presenti sul sito www.fiabravenna.it.

Per consultare la Pagina Facebook dell’evento: https://www.facebook.com/ciclostoricadante700

Per consultare l’account Instagram dell’evento: https://www.instagram.com/ciclostoricadante700