inRAVENNA:
progetto per la valorizzazione degli operatori del centro storico

inRAVENNA è il progetto di promozione e valorizzazione del Centro Storico promosso dall’Amministrazione Comunale di Ravenna insieme alle Associazioni imprenditoriali dell’artigianato e del commercio; esso è il frutto del protocollo d’intesa firmato dalle Associazioni con l’Amministrazione Comunale di Ravenna nel 2013 tramite il quale si è potuto attingere ad un importante contributo regionale rivolto alla implementazione di strategie per la valorizzazione del centro storico.

Tali strategie si sviluppano sugli assi:

  • La riqualificazione urbana;
  • L’accessibilità e mobilità sostenibile;
  • La promozione e marketing

 

inRAVENNA attiene al terzo asse strategico mettendo in campo azioni di promozione e comunicazione che valorizzino la rete degli esercenti di ogni settore merceologico.

Amministrazione e Associazioni hanno ritenuto che il tema della promozione e marketing fosse cruciale per lo sviluppo del centro storico in senso ampio; è infatti risaputo che una rete commerciale forte e vivace ha una ricaduta sulla collettività in termini di preservazione del territorio e ostacolo al degrado, e contribuisce a mantenere alta l’attrattività e la frequentazione di un’area.

Da questa premessa si sono considerati due fenomeni il cui impatto è stato molto forte negli ultimi anni:

  • la crisi economica e la prova a cui sono state sottoposte le capacità finanziarie del tessuto commerciale
  • l’utilizzo dei canali di comunicazione on line e la necessità di acquisire sempre maggiori competenze di autopromozione da parte degli esercenti

Il progetto inRAVENNA, si presenta dunque con l’intento di essere uno strumento di promozione economica e commerciale e un ambiente in cui diffondere e far emergere buone pratiche di comunicazione e marketing.

 

obiettivo-inravenna

/// Obiettivi generaliAumentare la frequentazione e il gradimento del centro, promuovere e rilanciare la rete commerciale

L’obiettivo primario del progetto inRAVENNA è quello di aumentare la frequentazione e il gradimento del cuore della città da parte di turisti e residenti al fine di rilanciare il settore del commercio nella sua più ampia accezione, comprensiva delle attività di somministrazione e ristorazione, artigianali di ogni genere, nonché valorizzarne l’appeal come luogo di richiamo commerciale e dello shopping anche con funzione aggregativa e in coordinazione con gli aspetti culturali (eventi) e storico-artistici (monumenti).

 

/// Obiettivi specificiComunicare attività in rete

Nel progetto si intende creare una rete fra le attività del centro con lo scopo di dare una visibilità maggiore a quella che ognuno ha singolarmente.
Questa rete fra persone che conducono attività commerciali utilizzerà principalmente la rete internet per le proprie comunicazioni, partendo dal portale che funge da aggregatore delle diverse realtà, e dalla gestione delle pagine dei social network in cui i singoli esercizi possono trovare una visibilità superiore e/o diversa rispetto la propria rete di relazioni, ma si pone l’obiettivo ben più ampio di favorire vere e proprie forme di collaborazione e co-marketing.

 

/// Attori coinvoltianimare, partecipare, vivere il centro

Il progetto inRAVENNA è animato e partecipato da un insieme di attori:

  • Amministrazione Comunale e Associazioni imprenditoriali di Ravenna: la cabina di regia del progetto a cui è affidata la supervisione dell’intero progetto e la direzione delle specifiche iniziative in centro.
  • Cambiamenti.net: l’agenzia di comunicazione che ha avuto l’incarico di realizzare il restyling del marchio, sviluppare il portale web e gestire i canali social.
  • Operatori del centro storico: gli aderenti al progetto che potranno sfruttare la visibilità dell’intero progetto per comunicare la propria attività, trovare una ambiente in cui sviluppare collaborazioni e partnership, sperimentare nuove modalità per relazionarsi con clienti potenziale e acquisiti.
  • Utenti (residenti e turisti): i destinatari a cui sono rivolte tutte le azioni di comunicazione. Nei loro confronti verranno progettate tutte le iniziative finalizzate a portare valore ad un centro storico più vivo e dinamico.

 

/// AzioniCostruire brand, condividere valore

  • Marchio

cuore-di-citta-inRAVENNA

Il progetto ha portato alla realizzazione di un nuovo marchio, in sostituzione del marchio precedente “Cuore di Città – Ravenna per il centro storico”, che identifica e contraddistingue l’area, le iniziative e più in generale l’immagine del centro urbano di Ravenna al fine di rafforzare la visibilità, la riconoscibilità e l’attrattività del centro storico stesso.

Il rafforzamento dell’identità del centro storico intende contribuire allo sviluppo dell’area e dotare gli stakeholder pubblici e privati del territorio di un marchio unitario e rappresentativo.
L’obiettivo è stato quello di definire un marchio per comunicare il centro storico e le sue opportunità e proposte, in modo coordinato e adottare un simbolo utilizzabile dai diversi soggetti attivi presenti sul territorio (Amministrazione pubblica, operatori economici, associazioni, etc.).

Il marchio sarà strumento di una strategia di marketing commerciale, turistico e culturale, finalizzata allo sviluppo e integrazione tra le attività commerciali, turistiche e culturali del territorio.

 

 

  • Portale

Il portale www.inravenna.eu offre agli utenti un primo panorama di tutte le attività del centro che hanno voluto aderire al progetto. Tramite pratiche mappe sono localizzati gli esercizi aderenti, profilati secondo macro categorie e categorie merceologiche, ogni aderente dispone di una propria pagina in cui vengono visualizzate le informazioni che ha voluto condividere.

La sezione news riporta le notizie riguardanti il progetto, le iniziative e le promozioni che verranno sviluppate all’interno del progetto. Un flusso di articoli direttamente proveniente da Ravenna Turismo e Cultura - partner del progetto, manterrà costantemente aperta una finestra su tutte le iniziative e gli eventi del centro.

La piattaforma che ospita il portale potrà essere sfruttata per l’implementazione di altre sezioni e funzioni che durante la vita del progetto si mostreranno utili, in questo senso la si può considerare in continuo sviluppo.

>>> L’adesione al progetto e al portale è gratuita per tutta la durata del progetto pari a 24 mesi. Ne possono fare richiesta tutte le attività del centro storico compilando il modulo di adesione online. <<<

 

  • Social Network

La presenza sui social network è un fattore chiave per la riuscita del progetto. L’obiettivo generale dell’utilizzo di queste piattaforme è offrire la possibilità ad ogni partecipante di avere una visibilità più ampia e che vada oltre i limiti della propria rete relazionale. Affinché questa visibilità porti ad un effettivo ritorno, al di là di semplici aspetti quantitativi in termini di like follower, si cercherà di invitare tutti gli aderenti a sfruttare questi canali con il fine di creare nuove relazioni e creare contenuti e iniziative che abbiano una reale utilità per gli utenti. Per ottenere questo risultato verrà offerto supporto alle persone aderenti al progetto con il fine di comunicare sfruttando al meglio le loro competenze e rispettando i diversi gradi di sofisticatezza con cui ognuno di loro si muove sul web.

I social network scelti sono: Facebook come piattaforma principale del progetto, collegata a Instagram per la realizzazione di concorsi e contest legati alle immagini. Google+ riporterà le news e le iniziative pubblicate sul portale, mentre YouTubeFlickr saranno utilizzati prevalentemente come archivio e repository per contributi video/fotografici.

 

  • Newsletter

Un servizio di newsletter permetterà agli utenti che si registreranno di rimanere aggiornati su eventi promossi all’interno del progetto inRAVENNA e sulle promozioni e iniziative degli aderenti.

 

/// MetodologiaPensiero snello, metodologie agili

I principi metodologici adottati dal progetto si ispirano al cosiddetto pensiero snello e alle metodologie agili di sviluppo del software.
In progetti articolati come questo, che coinvolgono e si rivolgono a una pluralità di attori, ci sono varie criticità che possono comprometterne il successo, fra cui:

  • scarsa partecipazione
  • sprechi
  • dilatazione dei tempi

Il progetto, indubbiamente, pone le nuove tecnologie basate sul web alla propria base, ma è evidente che quella stessa tecnologia che rende più facile e/o veloce la comunicazione, non può sostituirsi alla partecipazione delle persone. Per questo motivo, specialmente in questi due anni sperimentali di avvio del progetto, non riteniamo non si debba perdere di vista il lato umano della comunicazione on line.

Si è ritenuto quindi opportuno dedicare una parte cospicua del budget a disposizione per creare occasioni di confronto e sviluppare strumenti di comunicazione interna, fra cabina di regia – agenzia – aderenti al fine di mantenere alto il livello di partecipazione, creare in maniera concertata le iniziative e accogliere i feedback degli operatori economici, primi beneficiari del progetto.

Per ottimizzare le risorse, evitare sprechi e poter agire in tempi stretti, si è preferito mettere in campo una versione beta del portale che, seppur non ancora completo di tutte le funzionalità, permettesse di raccogliere i primi riscontri, e iniziare le collaborazioni con e fra gli aderenti. In tal modo si può mantenere un certo margine di manovra nell’implementazione di attività che in altro modo avrebbero rischiato di essere progettate e calate dall’alto senza l’effettivo interesse dei beneficiari.