Venerdì 22 Ottobre la Notte d’Oro 2021 “Spazi Aperti”

Come annunciato, la Notte d’Oro “Spazi Aperti” si svolgerà anche quest’anno, seppur in tono minore analogamente al 2020, VENERDÌ 22 OTTOBRE.

Qui tutte le info: https://www.comune.ra.it/events/notte-doro-spazi-aperti

 

Non sarà previsto, per necessità organizzative dovute all’osservanza dei protocolli Covid in vigore, il concerto in Piazza del Popolo, mentre sono state oraganizzate visite guidate, mostre, incontri, monumenti aperti ed eventi multimediali.

 

Durante l’evento i Pubblici Esercizi potranno però naturalmente svolgere le consuete attività di  PICCOLI TRATTENIMENTI: questi possono riguardare in primis rappresentazioni musicali, ma anche qualsiasi altra forma artistica in cui il pubblico assiste in forma prevalentemente passiva. Hanno caratteristiche bene precise (esplicitate dalla Delibera di Giunta Comunale 34403/112 del 18/03/2014) fra cui un limite agli impianti sonori (150 W RMS per ciascun diffusore).
Per la notte del 22 Ottobre, l’Amministrazione disporrà, come al solito, un provvedimento che permetterà di prolungare gli orari di termine del trattenimento e al limite di emissioni sonore (indicativamente fino alle ore 2:00), senza bisogno di specifiche comunicazioni né necessità di aggiornare la lista delle 16 serate normalmente concesse in deroga al limite delle emissioni sonore previste dalla normativa acustica.

Durante l’evento, inoltre, i titolari di Pubblici Esercizio in possesso di specifica concessione di occupazione suolo pubblico potranno posizionare, come nell’edizione 2019, all’interno dell’area esterna autorizzata, piccole attrezzature del tipo erogatrici/spillatrici di bevande, banchi per la somministrazione, ecc…, nel rispetto della normativa igienico sanitaria.

Si potranno quindi organizzare eventi con musica dal vivo oltre la mezzanotte, ma rimane sempre necessaria la Valutazione di Impatto Acustico redatta da un tecnico abilitato per l’area in cui si effettuano i trattenimenti.

Ricordiamo in ogni caso che è possibile organizzare piccoli eventi anche non necessariamente non musicali, come mostre di opere artistiche e fotografiche, letture, illusionismo e mentalismo.

Per l’occasione, ricordiamo ai Pubblici Esercizi che è possibile usufruire dell’importante contributo del progetto “Vive Ravenna Live” a cura del Comitato Spasso in Ravenna, che permette un abbattimento, tramite rimborso, dei costi di organizzazione di Piccoli Trattenimenti (ingaggio artisti, SIAE, Service, Direzione artistica) fino al 50%.

QUI TROVATE IL REGOLAMENTO e le modalità di partecipazione.

Ricordiamo inoltre che la candidatura può essere inviata direttamente online al link: https://forms.gle/Vv2wJhXdVWvecxaH9

Di seguito anche alcuni elementi salienti utili per l’organizzazione di Piccoli Trattenimenti:

PROTOCOLLI DI SICUREZZA –> i Piccoli Trattenimenti si possono svolgere a patto, ovviamente, che siano rispettate le disposizioni di sicurezza per il contenimento del SARS-CoV-2, che prevedono, nello specifico:

  • che la pertinenza esterna, se su area pubblica, sia chiaramente delimitata ;
  • che il Piccolo Trattenimento sia offerto alla clientela esclusivamente a sedere, nel rispetto del distanziamento sociale già previsto per le attività di ristorazione.

L’IMPATTO ACUSTICO –> Si rammenta che, in caso di eventi musicali (piccoli  trattenimenti, dj set) l’esercizio deve essere dotato di Valutazione di Impatto Acustico, redatto da un Tecnico abilitato.
La mancanza dello stesso, in caso di controllo, esita nell’immediata interruzione dell’evento e dalla comminazione di sanzioni.