#InRavennaStories : Mac Gowan Pub Ravenna

#InRavennaStories
Fulvia dello storico pub MAC GOWAN di Ravenna ci racconta la loro storia…
“Abbiamo aperto nel 1999 dopo aver avuto altri due pub, il primo “MALAVIDA” e il secondo “POGUES PUB”….la passione per la birra l’Irlanda e per i POGUES (famosa band irlandese di folk-rock degli anni 80/90) ci ha portato ad aprire il MAC GOWAN PUB, dove abbiamo messo insieme queste nostre passioni a partire dal nome. SHANE MAC GOWAN è infatti il cantante dei Pogues e niente rappresenta un pub meglio di lui…dire che è un appassionato bevitore e assiduo cliente di pub non rende ancora l’idea!
Il Gambero, da sempre ha organizzato feste con gli amici e questa è stata la spinta che ci ha fatto iniziare le attività, tanto che negli anni poi moltissimi clienti sono diventati nostri amici!!! Ogni sera dunque è una festa continua come quando abbiamo iniziato. Negli anni abbiamo avuto clienti diventati delle icone, sempre presenti con le loro battute, il loro sorriso e la loro amicizia. Qualcuno purtroppo ci ha lasciato, anche se resta sempre presente nei nostri ricordi e nei ricordi di tutti i nostri clienti abituali: insieme siamo diventati adulti, e capita spesso di passare tutt’ora serate a raccontare di loro. Abbiamo un tavolo che teniamo vicino al banco e, quando gli amici lo chiedono, lo riserviamo per loro, così durante la serata ci sediamo con loro a parlare e a bere una birra. Quel che ci piace di più del pub è che negli anni abbiamo conosciuto un sacco di gente e abbiamo fatto conoscere tante persone tra di loro, così se qualcuno una sera si trova ad uscire da solo può venire al nostro pub , certo di trovare qualche amico o conoscente con cui fare due chiacchiere!!! Questo è lo spirito che anima il Mac Gowan ancora oggi!”

 

24297190_1706218006084668_5020592332918850114_o 21754817_1538491309542272_1177024193_o 21754400_1538488499542553_146187772_n 21744300_1538488142875922_1952104876_n 21586057_1538497946208275_1038348465_n

News:

#InRavenna Stories – Cipriani Jeanseria

A Ravenna c’è la storica Cipriani jeanseria since 1946
Stefano, proprietario insieme ad Itala e Paola, ci racconta:
“Il negozio esiste dal 1946 e io e mia sorella  siamo la terza generazione di gestori. Nostro nonno che lo aprì era Cipriani, veniva da Prato la patria dell’usato e degli “stracci”, ed è ciò che lui ha voluto importare a Ravenna…
I primi gruppi musicali compravano gli abiti usati qui, abiti che venivano dall’America alla Sabbionara ( il magazzino di allora, un ex convento), e arrivavano nelle classiche balle. Allora si dovevano ripulire gli indumenti dai bottoni, dalle viti che venivano poi rivendute alle ferramenta… era un riciclo completo e manuale, ma parliamo degli anni 50! Negli anni 60 si sono trasferiti qua, e si lavorava molto, anche perché c’erano solo due negozi di questo tipo, e bastava alzare la serranda per lavorare!
Oggi i nostri brand di punta sono Levi’s e Lee, noi abbiamo sempre puntato su marchi classici, diffusi e sicuri. La Lee ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Abbiamo la linea bambino che sta piacendo molto, jeans , magliette ed accessori da 3m a 13 anni, Teniamo una zona OUTLET, dove proponiamo modelli di stagioni precedenti a un prezzo unico di 50 euro per uomo/donna.
Comunque c’è molta competizione, noi cerchiamo di osservare le persone, i social, collaboriamo con locali come Bronson, Hana-bi per avere visibilità.
Siamo dell’opinione che occorre arrivare alla gente, organizzando situazioni aggregative, come ad esempio il Food Truck, creato insieme ad altri esercenti, con intrattenimento, letture per bambini… Fare “rete” è alla base di tutto! La città secondo noi dovrebbe essere un centro commerciale “a cielo aperto”. Qui a Ravenna abbiamo un tesoro inestimabile di monumenti, perché non li valorizziamo?
Noi abbiamo investito sullo schermo con informazioni turistiche H24, ad esempio. Facciamo aperture extra per eventi o festività, collaboriamo con creativi ed artigiani che fanno borse con gli scarti dei nostri jeans.”

Quindi noi di InRavenna non possiamo che complimentarci con i ragazzi di Cipriani, perché la pensiamo esattamente allo stesso modo.
Venite in centro, dove i negozi hanno una storia!

Foto di Gianluca Naphalina Camporesi

0B9A09819-2   0B9A09806-2

0B9A09834 0B9A09841

0B9A09828

 

 

 

News:

La Luna di Pane Food & Wine – Ravenna

#InRavennaStories
Cristina e Stefania di La Luna di Pane Food & Wine ci raccontano come è nata la loro attività:
Cristina: “Prima di conoscere Stefania avevo un’attività in Porta Aurea con lo stesso nome, la cui filosofia era sempre di tenere prodotti di qualità , presidi Slow Food, insomma buon cibo. Il negozio era un po’ piccolo, senza possibilità di inserire tavoli per degustazione. Poi conobbi Stefania Petrarolo tramite Slow Food Ravenna, che dopo poco mi fece una proposta : “Hai mai pensato di spostarti da qui?”. Io le risposi che ci avevo pensato molte volte, ma da sola non era facile… Così dopo cinque minuti di chiacchiere parlavamo già al plurale, e dopo un mese avevamo fatto la società!
Abbiamo pani speciali cotti a legna tutti i giorni, proponiamo salumi e formaggi di piccoli produttori, niente che si possa trovare nei supermercati. Difatti anche quest’anno abbiamo avuto il riconoscimento di Slow Food per i buoni formaggi .
La nostra filosofia è quella di tenere sia al banco che in scaffale prodotti di qualità. Preferiamo non usare il temine “di nicchia”, perché sembra un po da “lobby”, in realtà chiunque può permettersi la qualità… perché ad esempio, in molti casi, un panino con prodotti scarsi può costare anche di più!
Così valorizziamo il nostro territorio e i nostri produttori, che cerchiamo di conoscere personalmente visitando le loro aziende.
QUALITÀ, ACCOGLIENZA, RICERCA ci contraddistinguono.
Il nostro cliente tipo è l’impiegato d’ufficio in pausa pranzo o spuntino di lavoro, che acquista anche qualcosa di particolare da portasi a casa … o anche famiglie che vengono qui nel fine settimana a fare acquisti, o per portare in dono qualcosa di prezioso: un buon vino, un buon formaggio, salumi, biscotti
(i KRUMIRI ORIGINALI di CASALE MONFERRATO a Ravenna li abbiamo solo noi!)”

Che aspettate allora a far loro visita?
La Luna di Pane è in Via Giuseppe Mazzini, 47/A, Ravenna

 

 

 

lunadipane2laluna di pane

News:

#InRavenna Stories – Cloverfield Store

Filippo e Chiara di Cloverfield ci parlano della loro attività:
“Il nostro Store nasce con l’obiettivo di creare un giusto equilibrio tra l’essere e l’apparire, privilegiando quindi marchi non solo famosi e conosciuti, ma tutti necessariamente di qualità e su fasce di prezzo accessibili ad un target sia giovane che maturo. 
Siamo in particolare orientati a far conoscere nuovi stilisti e designer, in particolare di provenienza europea, e a dedicare spazi espositivi a realtà locali particolarmente creative che vogliono entrare in questo settore. 
Il cliente deve entrare e fare ricerca, muoversi liberamente tra gli spazi, individuare il capo o l’oggetto che lo affascina, suggerire e condividere nuove suggestioni.
I principali marchi che trattiamo sono Stussy, Carhartt, Nike, Vans, Element, Obey, Minimum, Paura, Alpha Industries, The Silted Company, Sessun, Champion, Kappa, Thrasher, Life Sux, Huf per l’abbigliamento e Nike, Puma e Vans per le sneakers. Inoltre proponiamo anche accessori Herschel e Stance, orologi Komono e We Wood, anelli Pietro Ferrante e Double U Frenk, profumi Le Cult.
A chi non è ancora venuto a trovarci in via Salara 29, ricordiamo di porre attenzione poiché siamo in zona ZTL! I parcheggi più vicini sono Largo Giustiniani, via di Roma e via Paolo Costa.
Potete farci visita anche online su www.cloverfieldstore.it.”

Foto di Gianluca Naphtalina Camporesi

 

0B9A10221

0B9A10226

0B9A10235

 

0B9A10204

0B9A10231

News:

#InRavenna Stories – Hats by Paulette

Paola Casciola , la proprietaria di Hats by Paulette ci racconta:
“La modisteria , una parola utilizzata sempre meno, è un luogo fantastico dove ogni cappello, ogni acconciatura da sposa , ogni accessorio è un pezzo unico e realizzato completamente a mano con  tecniche antiche, usando forme di legno e i ferri del mestiere.
In un periodo in cui quasi tutto è prodotto in serie, ho deciso di investire sull’unicità. Qui ogni modello è personalizzabile e studiato ad hoc per esaltare la personalità di chi lo indossa.
Mia madre Gabriella mi ha insegnato quest’arte ed è da lei che ho ereditato questa passione per i cappelli!
Tiare, cerchietti, coroncine, headpieces, veli, velette, fiori in seta….
Mi piace molto vedere lo stupore di chi non era mai entrato nella modisteria… È un’esperienza indimenticabile sicuramente da provare.
Possiamo realizzare i tuoi desideri! “
Ovviamente il negozio è a due passi dal centro storico, facilmente raggiungibile sia a piedi che in auto.
Cosa aspettate a vederlo di persona?
Nel frattempo  potere visitare la pagina Facebook
0B9A09694-2  .0B9A09690-2 . 0B9A09689-2   0B9A09654-2
0B9A09687-2 . 0B9A09684-2 . 0B9A09683-2
0B9A09682-2   0B9A09679-2
News:

#InRavenna Stories – Tatami

#InRavenna Stories oggi è dedicato a Tatami Ravenna (complementi d’arredo, argento, abbigliamento e accessori dal mondo ) in via Fanti, 15 a Ravenna centro.
La titolare ci parla di questo incredibile luogo magico:
“Ho sempre avuto una passione per questo tipo di articoli, ed esperienza come commessa, così ho pensato di unire queste due cose e aprire questa attività nel 2006.
Sono partita con in testa solo un’idea, poi a fronte di tutti i miei viaggi in Tailandia, Marocco e Turchia, pian piano il progetto si è costruito da solo, a volte anche casualmente…
Prima avevamo un negozio piú piccolo al civico 9, in cui siamo rimasti per 6 anni e mezzo, poi ci siamo trasferiti e siamo qui da altri 6 anni e mezzo.
Il nostro target di clientela non è estremamente giovane, ma mediamente sui 30-40 anni.
A noi piace la miscela di diverse culture, e non solo quella orientale. Ciò che si può trovare in questo posto racchiude un po’ la cultura di TUTTO IL MONDO e ci auguriamo che questo nostro intento venga notato dai nostri clienti.
C’è anche molto di italiano ed europeo, gli incensi ad esempio vengono dalla Francia.
Mi sono capitate molte avventure durante la ricerca del materiale, ad esempio come voi sapete in Marocco per una donna sola non è semplice contrattare prezzi con uomini che giá non ti vedono di buon occhio! E’ stato necessario i primi anni, ma ora che ho i contatti le cose vanno avanti regolarmente da sole.
Ci appoggiamo anche ad una stilista libanese (Mona Mohanna) che fa orecchini, braccialetti, accessori e abbigliamento, lavora manualmente con la seta pura e i ricami da ormai 12 anni, quindi praticamente dall’inizio.
Trattiamo molte fibre naturali e particolari, come la fibra di latte, il bambù, da quest’anno la fibra del fior di loto, e d’estate c’è anche la fibra della soia.
In negozio ci tengono compagnia due inseparabili, Pif e Pavarotta, ormai da due anni e mezzo, e che per la prima volta ora hanno il piccolo !”

Una tappa veramente interessante , che non puó mancare durante le vostre passeggiate in centro storico #InRavenna, dove i negozi hanno una storia.

Foto di Gianluca Naphtalina Camporesi

0B9A09869-2

0B9A10284

0B9A10281

0B9A09884

0B9A10300-2

News:

#InRavenna Stories – Feel Abbigliamento

La famiglia Monti ci racconta come è nata la propria attività, FEEL Abbigliamento in Via Fanti 4, Ravenna centro:
“La nostra famiglia, da tempo attiva nell’ambito dell’imprenditoria nel settore commerciale, ha deciso di intraprendere questo nuovo progetto dando vita, nel marzo 2012, al negozio FEEL Abbigliamento.
Il nome è emblematico: il verbo FEEL, in inglese “sentire”, può avere diversi significati, ma in generale fa riferimento a qualcosa di “vivo”, qualcosa che si sente, si prova, e per noi quindi è stato un modo per porre l’accento sull’importanza e il sentimento profondo che quotidianamente proviamo per la nostra attività. Ma di inglese c’è solo il nome, poiché l’abbigliamento, gli accessori e le calzature che proponiamo sono INTERAMENTE PRODOTTI E REALIZZATI IN ITALIA, così come gli stessi tessuti e materiali, questo per valorizzare la qualità sartoriale che solo il MADE IN ITALY può garantire, pur mantenendo un prezzo medio accessibile a tutti. Con le nostre proposte offriamo look diversi, dal casual al ricercato per occasioni speciali. Mantenere un buon rapporto QUALITÀ/PREZZO per noi è stato vincente, tanto che ci ha permesso lo scorso gennaio di ampliare i nostri locali spostandoci solo di pochi metri, dal civico 9 al 4 di via Manfredo Fanti.


Ad oggi cerchiamo di proporre sempre novità ai nostri clienti, per infondere passione per la moda, talvolta organizziamo EVENTI di nostra spontanea iniziativa , e partecipiamo volentieri ai progetti organizzati dal Comune, come la Notte d’Oro, proprio per essere parte integrante della comunità, e di valorizzarla. La scorsa primavera, abbiamo inaugurato il nostro shop online sul sito WEB dove é possibile ACQUISTARE CAPI IN SALDO.
Veniteci a trovare a Ravenna centro, nel frattempo potete dare un’occhiata al nostro sito e alla pagina Facebook!”
www.facebook.com/feelabbigliamentoravenna/
www.feelabbigliamentouomo.com

 

0B9A09893-2  0B9A09946-2 0B9A09901 0B9A09904  0B9A09949 0B9A09950 0B9A09955

0B9A09898 0B9A09896

News:

Notte d’Oro 2018 – 6 ottobre dalle 17 alle 3

Notte d’Oro 2018

Sabato 6 ottobre, dalle ore 17 sino alle prime luci dell’alba, Ravenna città d’ispirazione, musica, arte e racconto, vi invita alla XIIa edizione della Notte d’Oro. Un appuntamento speciale durante il quale i riflettori si accendono sugli angoli più suggestivi del centro storico con eventi e spettacoli di grande interesse.

Si apre il sipario venerdì 5 ottobre alle 18 con il vernissage aperto al pubblico della mostra al Mar – Museo d’arte della città di Ravenna ?War is Over.

Arte e conflitti tra mito e contemporaneità, un’esposizione di grande impatto visivo ed evocativo.

Sempre venerdì 5 ottobre, ci si sposta nella Darsena di città, alla Notte d’Oro OFF, l’evento che anticipa, integra e completa la Notte d’Oro lasciando spazio alla creatività artistica della città con musica, installazioni, fotografia, pittura, mosaico, danza, rigenerazione urbana e naturalmente buon cibo.

Sabato 6 ottobre la città vi aspetta con incontri, spettacoli, appuntamenti per tutta la notte, tra i quali alle 22 in piazza del Popolo il concerto gratuito di LORENZO FRAGOLA.

Aperto straordinariamente per la serata Palazzo Merlato, sede del Comune di Ravenna.

Confermate le visite guidate e le aperture serali dei musei, dei monumenti e dei siti di rilevanza storica.
Tra le tante conferme, come ormai da tradizione, in collaborazione con il circolo Sogni, il Ravenna Nightmare Film Fest presenta un programma di cortometraggi di grande valore per una serata all’insegna del cinema di qualità

Il programma in via di definizione: www.lanottedoro.it

News:

#InRavenna Stories – Spago

Spago è un piccolo negozio di abbigliamento maschile alle porte del centro storico di Ravenna, al numero 55 di via Castel San Pietro.

La proprietaria, Francesca, vi accoglierà presentandovi i prodotti che personalmente sceglie e vi aiuterà nella scelta di ciò che meglio si adatta alla vostra figura e alle vostre esigenze.
Abbigliamento giovane, casual e alla moda: dal pantalone, al jeans, alla tuta, dalla t-shirt alla maglia a maniche lunghe, dal maglioncino alla felpa. Piumini , parka e vastissima gamma di accessori: brettelle, papillons, cravatte, cinture, portafogli, sciarpe. Braccialetti e calzini.

I prodotti sono ricercati e settimanalmente ci sono nuovi arrivi di merce. Potete trovare brand come Only&Sons, F**K, Capovolto, Globe, Bread&Buttons, Jimmy Lion, Barbosa, #MaiSenza, Loto Nero, Pantone Footwear, Mr Natty. Spago è l’unico rivenditore autorizzato della zona del brand KAPPAMERY. Ogni pezzo è unico e fatto a mano. Zaini, borse, tracolle, astucci, portafogli, portatessere e portamonete, e tantissimi altri articoli interessanti. Tanto artigianato italiano si può trovare anche nella collazione di portafogli Mami.Crea, o in quella di papillon e cravatte Loto Nero, fatti in legno o tessuto. Da Spago, inoltre, troverete il brand di orologi SMILESOLAR adulto e bambino: si ricaricano con la luce solare ed elettrica, senza bisogno di manutenzione, resistono all’acqua e costano pochissimo.

Dal dicembre 2017, inoltre, è arrivata la piccola mascotte Spago (un meticcio salvato dal canile di Napoli) che vi terrà compagnia nelle vostre sessioni di shopping.

Spago è attivo anche negli eventi della zona e non solo. Da un paio di anni collabora con il bagno BBK di Punta Marina Terme e, recentemente, si è unito alla famiglia del Dojo Gharbi, palestra ravennate rinomata per i suoi metodi personalizzati di allenamento. Per questa stagione è sponsor nel primo campionato di mini moto della piccola Cecilia Scottini (Scottix).

Fin dalla sua apertura a settembre 2014, Spago è vicino ai progetti di Linea Rosa, troverete infatti, la mattonella contro la violenza sulle donne a indicare l’impegno ben chiaro.

Un’altra gran bella novità saranno le feste organizzate dai commercianti all’interno delle porte del borgo San Rocco. La prima sarà domenica 16 settembre, una giornata all’insegna delle famiglie: tante attività per grandi e piccoli terranno impegnati i ravennati per una giornata intera al rientro dalle vacanze estive

bty 182 cof 10696210_10204332654429349_326735177367418183_n IMG_20180627_182937

cof IMG_20180505_180618 cof cofIMG_20180614_171243  IMG_20180619_170201 IMG_20180620_174618 IMG_20180622_173527 IMG_20180623_123030  IMG_20180630_113205 IMG_20180702_185719 IMG_20180704_170244     spagologoWhatsApp Image 2018-07-12 at 11.00.16

News: